Curriculum Alessandro Urso Maestro Liutaio Bologna (Italy) L’esperienza nella costruzione e il quotidiano contatto con i musicisti e con gli strumenti offre ad Alessandro Urso la  possibilità di perfezionare le più appropriate e recenti tecniche per il restauro e la conservazione degli strumenti antichi  e contemporanei. Alessandro Urso, maestro liutaio e professore di violino, si diploma nel 1983 presso la Scuola di  Liuteria Artistica Bolognese (Bologna, Italia), sotto la guida del Maestro Otello Bignami. Inizia la sua attività artistica nel  settore della liuteria nel 1984, dedicandosi anche al restauro, nel quale si specializza seguendo gli insegnamenti del  Maestro Bignami e partecipa ai seminari presso il Museo Nazionale Germanico di Norimberga (Germania), tenuti dal  Prof. Friedman Helwig.   Consegue il Diploma di Professore di Violino nel 1987 presso l'Istituto Musicale parificato A.Peri di Reggio Emilia  (Italia). Partecipa alla fondazione del Gruppo Liuteria Bolognese (G.L.B.), costituito nel 2000, con la finalita’ di  diffondere la conoscenza e valorizzare l’importante scuola liutaria di Bologna. Gli studi musicali, uniti ad una grande  passione verso l'arte della liuteria, lo portano ad acquisire una profonda conoscenza degli strumenti ad arco.   La costruzione di strumenti di alta qualita’ e la specializzazione nella messa a punto degli strumenti ad arco ha prodotto  un vasto riconoscimento ed apprezzamento da parte di musicisti italiani ed internazionali. Dal Giugno 2005 collabora  con l'Orchestra Mozart, fondata e diretta dal Maestro Claudio Abbado, per la fornitura di strumenti ad arco classici.   In collaborazione con il musicista ed etnomusicologo Fabio Tricomi, dal 2002 all’Aprile 2013 ha gestito Leuterius, un  negozio dove era presentata al pubblico una vasta raccolta di antichi strumenti musicali, provenienti da vari paesi del  mondo. In un prossimo futuro questa importante collezione di strumenti antichi troverà adeguata collocazione in uno  spazio più ampio e verrà offerta all’attenzione dei visitatori e dei clenti.  Curriculum